Garcinia Cambogia

La Garcinia Cambogia è una pianta nota in tutto il mondo per le sue qualità dimagranti, che si possono sfruttare attraverso l'assunzione di integratori alimentari.

Fa veramente dimagrire e in modo del tutto naturale.

La Garcinia Cambogia e le sue origini

La pianta della Garcinia Cambogia si trova soprattutto nei climi tropicali come quello dell'Indonesia e in altri Paesi quali appunto la Cambogia, da cui prende il nome, le Filippine, il Vietnam e nel sud dell'India.

SI presenta con un tronco legnoso e i suoi frutti assomigliano molto a una piccola zucca, ma sono di colore verde o giallo paglierino.

Il principio attivo tanto ambito per perdere peso si trova per l'esattezza nella buccia.

La sua fama è cresciuta fin dal 2012, quando hanno cominciato a scoprire i suoi benefici effetti negli Stati Uniti, diffondendosi ben presto nel resto del mondo.

La Garcinia Cambogia è nota anche con il nome di tamarindo o di "brindleberry" e di seguito vedremo quale apporto positivo arreca all'organismo e a chi vuole dimagrire in modo del tutto naturale.

La composizione della Garcinia Cambogia

Il frutto tropicale della Garcinia Cambogia è composto da importanti principi attivi, la cui capacità di far perdere peso era nota da secoli ai popoli asiatici.

Il principio attivo contenuto negli integratori alimentari in vendita sia nelle erboristerie che online, dove per altro ha prezzi molto più accessibili, è l'acido idrossicitrico, che agisce evitando la formazione dei grassi.

Come molti sanno, la formazione dei grassi si innesca quando si ingeriscono più calorie di quelle che se ne consumano.

È evidente che una vita sedentaria e una dieta disordinata non giovano al mantenimento della forma fisica.

La Garcinia Cambogia brucia i grassi a partire dalla loro formazione nel fegato, per cui non riescono in alcun modo a depositarsi localmente.

Questo permette minori sforzi nel corso di una dieta ipocalorica e risultati raggiungibili in tempi più brevi.

Uno studi condotto sui topi dalla US National Library of Medicine ha dimostrato che l'assimilazione dei grassi è diminuita nelle cavie del 30%.

La Garcinia Cambogia ha una componente di vitamina C, di calcio che è benefico per le ossa prima, dopo e durante la menopausa, di pectina che è una fibra solubile grazie alla quale si inibisce in parte il senso di fame e si prevengono episodi di stitichezza.

Questo frutto esotico contiene anche una minima parte di carboidrati e, infine, una buona quantità di Acido idrossicitrico che, come detto, agisce modificando il metabolismo delle cellule e per la diminuzione dei grassi.

I benefici della Garcinia Cambogia

Alcuni di questi benefici sono già stati accennati e tra questi il più importante è il potere dimagrante, che si ottiene assumendo gli integratori.
Gli integratori, per essere efficaci devono contenere almeno il 50% di acido idrossicitrico, in quanto è la sua concentrazione che permette di attivare il metabolismo brucia grassi.
Un altro pregio della Garcinia Cambogia è quello di attivare la cosiddetta "termogenesi". La termogenesi è un processo di lieve innalzamento della temperatura corporea basale, che brucia molte più calorie rispetto ai cibi ingeriti.

Una temperatura corporea leggermente più alta si associa alla capacità di bruciare i grassi prima che questi si depositino e si ottiene un effetto mai visto prima per quanto riguarda la perdita di peso.

Il peso che è possibile perdere assumendo l'integratore può arrivare anche a 6 kg in un mese. Si dimagrisce abbastanza velocemente per l'azione incisiva e anche perché è bene associare una dieta leggera e l'attività fisica.

Quest'ultima aiuta a mantenere tonici i tessuti nel corso del dimagrimento, ma anche la giusta forma e il peso raggiunto, oltre che trasmettere un sano benessere.

Quando si fa riferimento ai grassi si tratta anche di includere il colesterolo. La Garcinia Cambogia abbassa anche il colesterolo cattivo, ricoprendo una funzione preventiva di gravi patologie cardiovascolari, che sono riconducibili al restringimento delle arterie a causa del grasso accumulato sulle pareti.

Il suo contenuto in vitamina C ha anche importanti effetti antiossidanti a tutti i livelli. La pelle con il tempo appare più giovane e anche il resto dell'organismo ne beneficia, mantenendo la forma più a lungo.

Gli integratori a base di Garcinia Cambogia i cui principi attivi si ottengono dalla buccia, è assolutamente povera di zuccheri e in compenso è ricca di riboflavina e di potassio. Questi ultimi insieme alla vitamina C combattono i segni dell'età e contrastano l'azione dei radicali liberi.

Come assumere la Garcinia Cambogia

Gli integratori a base di Garcinia Cambogia si trovano sotto forma di capsule, che vanno ingerite con un bicchiere d'acqua prima di ogni pasto principale.

La dose consigliata va dai 500 ai 1000 mg al giorno.

Prima di assumere qualsiasi integratore, è sempre bene riferirlo al proprio medico curante in quanto non è adatto per i diabetici e per le donne che sono in stato interessante. Non è bene assumere questo tipo di integratore associandolo ad altri che hanno gli stessi effetti e non va preso se si beve molto caffè.

Gli integratori di Garcinia Cambogia non possono essere assunti per più di 2 mesi consecutivamente e tra un ciclo e l'altro è necessario attendere almeno 1 mese.