camere per ragazzi roma

Come arredare la camera dei ragazzi

La camera dei ragazzi è indubbiamente il luogo della casa dove i vostri figli passeranno la maggior parte del loro tempo.

Pertanto, diviene fondamentale arredare nel migliore dei modi questo ambiente che rappresenterà il loro spazio vitale.

Il primo consiglio è coinvolgere l'adolescente nella progettazione, affinché ogni scelta venga fatta in rispetto della sua personalità e delle sue esigenze.

Progettare una camera per ragazzi può essere molto divertente, ma può altresì diventare un lavoro abbastanza complicato se non si tiene conto di alcuni aspetti.

Ecco allora di seguito qualche dritta per evitare di perdersi tra le mille soluzioni proposte dai siti di arredamento e, soprattutto, per ottimizzare tempo, spazio e denaro!

 

LO SPAZIO

 

La prima cosa da fare quando si vuole arredare una cameretta per ragazzi è organizzare al meglio lo spazio che si ha a disposizione.

Innanzitutto, occorre tenere in considerazione tutti gli ingombri fissi, come la porta di accesso, la finestra e gli impianti di riscaldamento che, loro malgrado, possono ridurre lo spazio utile.

Un piccolo trucchetto che renderà la stanza funzionale è suddividerla in zone: dedicare cioè un angolo al riposo, uno allo studio ed infine uno spazio più ampio per i giochi.

Se la camera è destinata ad ospitare due o più ragazzi e l'ambiente è piccolo, la soluzione ideale appare senza dubbio il letto a ponte, a castello o a soppalco.

In tal modo verrà occupata solo una parete e i ragazzi avranno più libertà di movimento nel resto della stanza: un espediente pratico, ma nello stesso tempo di arredo che farà contenti genitori e figli.

 

L'ARREDO

 

A proposito di arredo, in una cameretta moderna e funzionale non possono mancare alcuni oggetti indispensabili per la vita quotidiana: un armadietto, una sedia, una scrivania, una lampada da studio, alcune mensole da fissare sulle pareti libere che, secondo necessità, possono ospitare libri o giocattoli.

Naturalmente, se lo spazio ed il portafoglio lo consentono, è possibile aggiungere altri mobili per allestire al meglio la cameretta (come ad esempio un divanetto per accogliere gli amici, un mobile per il PC o per un eventuale televisore, una libreria e tanto altro), ma se non si vuole spendere una fortuna sono sufficienti davvero pochi elementi per rendere la stanza un ambiente pratico ed accogliente.

 

LO STILE

 

Se vostro figlio non è più un bambino, ma non è ancora un adolescente, un consiglio preziosissimo per evitare di dover rifare tutto l'arredamento una volta cresciuto e per creare un ambiente che duri nel tempo è scegliere un arredo classico e piuttosto semplice, ma sbizzarrirsi nella scelta dei colori delle pareti e magari applicarvi qualche decorazione sticker, che potrà essere rimossa con facilità all'occorrenza.

 

LA DISPOSIZIONE DEI MOBILI

 

Che i mobili vengano disposti a L, a U o in maniera lineare, dipende tutto dalla pianta della stanza e con un po' di pazienza si riesce a trovare la soluzione migliore.

Quel che invece non bisogna trascurare è la collocazione della scrivania che deve essere sempre posta vicino ad una finestra, in maniera tale da far arrivare la luce naturale da sinistra (da destra se il ragazzo è mancino).

Siamo sicuri che se terrete conto di questi 4 semplici consigli, arredare la camera dei vostri figli sarà proprio un gioco da ragazzi!