pubblicizzare business

Come pubblicizzare il proprio business online

Il business online è una delle attività che va per la maggiore negli ultimi anni e la pubblicità è il mezzo per acquisire maggiore visibilità e battere la concorrenza, che anche in questo settore è molto alta e spietata.
Prima dell'avvento di Internet, le piccole imprese avevano solo pochi modi per commercializzare i loro prodotti e crescere, attraverso metodi come stampare volantini o sponsorizzare piccoli eventi locali. Oggi, invece, attraverso il web ci sono tanti tipi di opportunità: bisogna solo sapere dove cercare. Ecco allora alcuni modi per promuovere il proprio business online.

Utilizza Google Places

La registrazione della tua attività con Google Places consente di trovarla più facilmente nelle ricerche di Google e viene visualizzata su Google Maps. Tutto quello che devi fare è compilare il modulo e registrarti, quindi far verificare la tua attività attraverso il processo di conferma, che può essere fatto sia con una telefonata che mediante posta ordinaria. In alternativa, anche Yahoo! ha un grande database di aziende chiamato Yahoo! Locale, che è gratuito e vale sicuramente i pochi minuti necessari per l'installazione. Inoltre puoi provare Microsoft Bing, che ha un servizio simile a cui è facile iscriversi.

Sfrutta i social media

I social media non sono solo uno strumento per ottenere visibilità, ma oggi sono diventate delle vere e proprie piattaforme di lancio per privati e aziende. Puoi ad esempio pubblicare annunci e offerte sulla tua pagina Facebook e avere un canale diretto con i tuoi clienti Twitter. Il networking su LinkedIn, sia a livello personale che aziendale, può essere un altro modo per aiutare il tuo business online di crescere.

Avvia un blog

Un blog non solo aiuta la tua azienda a farsi conoscere attraverso i follower, ma è anche un buon modo per entrare in contatto con i tuoi consumatori in modo più diretto. Ma ricorda che una delle principali chiavi del blog è quella di mantenere aggiornato il tuo stream il più spesso possibile. Un blog inattivo e abbandonato non serve praticamente nulla.

Installa contenuti multimediali su YouTube e Flickr

YouTube offre un modo gratuito per distribuire video promozionali creativi, ma per avere successo devi pubblicare contenuti che le persone desiderano visualizzare e che siano pertinenti alla tua attività; un semplice annuncio non funzionerà. Anche un profilo Flickr può aiutarti dandoti uno spazio dove pubblicare tutte le foto della tua attività e ti consente di ricollegarti al tuo sito web o al tuo blog.

Ottimizza il tuo sito web aziendale

L'ottimizzazione dei motori di ricerca non può essere sottovalutata dal momento in cui oggi tutto viene ricercato su Google e non solo. Raccogli tutte le informazioni necessarie e leggi una guida online sul SEO e assicurati che il tuo sito sia pronto per le prestazioni sui motori di ricerca.

Utilizza i comunicati stampa

Ogni volta che la tua attività fa qualcosa degna di nota, non esitare a pubblicare un comunicato stampa: avrai maggiori possibilità che il pubblico lo prenderà in considerazione. I comunicati stampa sono un potente strumento multimediale da utilizzare per aiutare a generare pubblicità e la loro distribuzione gratuita è un grande vantaggio. Esistono diversi siti web disponibili dove poter pubblicare comunicati stampa di ogni genere, come Comunicati-Stampa.net o informazione.it. Inoltre, ci sono dei siti che si occupano esclusivamente della sponsorizzazione delle attività; a tal proposito, uno dei migliori è pubblicizzareattivita.it.

Unisciti a una community online pertinente

Ogni nicchia di mercato ha comunità online in cui puoi essere coinvolta. Ma solo iscriversi a un forum e pubblicare di tanto in tanto degli annunci non è vantaggioso per nessuno e probabilmente infastidirà gli utenti. Contribuisci piuttosto attivamente e costruisci un rapporto con la comunità, mantenendo la tua attività fuori da essa. Promuovi passivamente la tua attività, inserendo un link o menzionandola solo quando il contesto è appropriato.