web marketing

Web Marketing: cos'è e quando occorre investire in tale canale digital

In un mondo in continua evoluzione dove la tecnologia la fa da padrone e diventa ormai qualcosa di fondamentale e essenziale nella vita di tutti anche il marketing, come ogni settore, deve adeguarsi e mettersi al passo con i tempi. Restare fuori dalle innovazioni informatiche che il mondo di internet ci mette a disposizione segnerà l'inizio di una irreversibile battuta d'arresto del servizio o del prodotto con il quale lavoriamo e che vogliamo far conoscere al pubblico. Perché rischiare tutto questo quando, con il supporto del web marketing, possiamo migliorare la nostra situazione e aprirci ad un più ampio scenario lavorativo?

Cosa si intende per web marketing?

Quando parliamo di web marketing ci riferiamo al marketing applicato al mondo di internet. È difficile fornirne una definizione standard ma l'unica cosa certa è che, oggi giorno, è uno strumento da non sottovalutare, Internet e i social network hanno un ruolo fondamentale nelle nostre vite.

Il suo obiettivo è attirare l'interesse dei visitatori al prodotto o al servizio presente in rete. Nel mondo del web marketing sono entrati, a pieno regime e ormai da molto tempo, blogging, social media, motori di ricerca, email e video. Inoltre web marketing comprende un insieme di metodi e tecniche, supportati da una strumentazione adeguata a volgere questo tipo di lavoro.

Qual è la differenza tra web marketing e marketing tradizionale?

Punto chiave per analizzare le differenze tra queste due tipologie di marketing è, senza dubbio, i canali e i metodi di diffusione utilizzati per monitorare e analizzare le attività di marketing da attuare.

Normalmente le attività di web marketing partono dalla pubblicazione e realizzazione di un progetto web, che viene poi promosso, attraverso il sito internet creato, su diversi canali. Questo implica un aumento di visite on line e quindi, potenzialmente, un aumento della visibilità con consequenziale aumento della clientela.

Questo, in contrapposizione al marketing tradizionale, ossia quello che avviene tramite carta stampata, radio o ogni altro classico media, è ciò che differenza sostanzialmente queste due tipologie di marketing.

Pro di un investimento nel web marketing

È sotto inteso come, anche un investimento nel settore nel web marketing prevede prima una strategia di mercato per valutarne l'effettiva convenienza, i punti da analizzare in questo caso sono i seguenti:

  • sicuramente i costi ridotti sono uno dei maggiori punti di interesse, l'uso di internet in sostituzione alla carta stampata diminuisce in modo netto i costi di progettazione;
  • la possibilità di tracciare il numero esatto di visitatori di un prodotto o servizio fornito, fattore che sarà chiaro suggerimento della validità e del successo di questi sul mercato. La possibilità di sapere quanti visitatori hanno cliccato su un banner o quali pagine hanno visitato concretamente permette di ipotizzare un ritorno sugli investimenti della campagna promozionale in questione e decidere, così, se investire una cifra maggiore o meno in previsione di un maggiore profitto;
  • rendere il marchio più conosciuto sul mercato. Un brand ha bisogno della giusta pubblicità per aumentare il portfolio clienti e internet è sicuramente il mezzo migliore per un'ampia, veloce ed efficace diffusione.

Quando investire nel web marketing?

Tenere presente le argomentazioni alle quali abbiamo precedentemente accennato è già un buon punto di partenza per decidere quando affacciarsi al mondo del web marketing. Quando voglia promuovere la nostra attività o i nostri servizi in modo veloce, globale e meno dispendioso la scelta del marketing digitale diventa la più azzeccata. Ecco, questo è proprio il momento in cui investire in questa tipologia di marketing, ampliare il proprio raggio d'azione e di clientela sfruttando, nel modo migliore, i maggiori e più veloci mezzi di comunicazione e di diffusione che abbiamo oggi a disposizione.